domenica 26 mag 2019
HomeDebt Capital MarketsTutti gli studi nell’emissione obbligazionaria di Fire

Tutti gli studi nell’emissione obbligazionaria di Fire

Tutti gli studi nell’emissione obbligazionaria di Fire

Fire (Bc), società capogruppo del gruppo Italmatch (recentemente acquisito da Bain Capital) ha concluso con successo un prestito obbligazionario high yield di 200 milioni con scadenza nel 2024. L’emissione avente caratteristiche tap è stata realizzata al fine di rifinanziare l’indebitamento derivante dall’acquisizione di BWA Water Additives da parte del gruppo Italmatch.

Latham & Watkins ha assistito Bain Capital e Fire (BC) con un team composto dal partner Jeff Lawlis (nella foto) con gli associate Matthew Dunlap, Giorgio Ignazzi e Chiara Coppotelli per gli aspetti di diritto statunitense. Degli aspetti di diritto inglese, invece, si sono occupati il partner Jay Sadanandan con gli associate Joe Kimberling, Suroop Kandola e Nicole Shroff. Inoltre, il partner Antonio Coletti e gli associate Guido Bartolomei e Marta Carini hanno curato gli aspetti corporate di diritto italiano, mentre il partner Marcello Bragliani e gli associate Alessia De Coppi, Francesco Pirisi e Eleonora Baggiani i profili finance italiani. Dei profili regolamentari si è occupato il counsel Cesare Milani con l’associate Virginia List. Ed il partner Jocelyn Noll con l’associate Lauren Bewley della sede di New York, ha curato gli aspetti fiscali statunitensi.

Pirola Pennuto Zei & Associati ha curato i profili fiscali di diritto italiano con i partner Stefano Tronconi e Nathalie Brazzelli e con l’associate Filippo Davide Jurina.

Milbank LLP e Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners hanno assistito il pool di banche composto da BNP Paribas, Goldman SachsCitigroup e Crédit Agricole Cib. Milbank ha agito con un team guidato dai partner Apostolos Gkoutzinis e Alexandra Grant con gli special counsel Trevor Truman e Ana Grbec e con gli associate Melanie Probst, David Waserstein, Anastasia Kontaxi, Andrew Bechtel, Joseph Richmond e Archan Hazra per gli aspetti di diritto statunitense e inglese.

Gattai ha assistito il pool di banche con un team guidato dal partner Gaetano Carrello e composto dagli associate Niccolò Vernillo, Federico Tropeano e Giorgia Gentilini per gli aspetti di diritto italiano e con un team guidato dal partner Cristiano Garbarini con l’assistenza dell’associate Valentina Buzzi per i profili fiscali.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.