Direttiva PIF: nella Fase 3 riaprono le frontiere della lotta antifrode

di alessio del nigro, fraud auditor & forensic accountant

In un momento storico in cui la pandemia globale ha colpito duramente le economie nazionali, gli esperti della lotta alla criminalità economico-finanziaria hanno ripreso a pieno ritmo la loro attività professionale, riconoscendo nell’attuale situazione di emergenza il perfetto ecosistema per il proliferare di attività illecite e criminose.

L’iniezione di risorse finanziarie dalla Comunità Europea è stata (ed è tuttora) il campanello d’allarme che ha immediatamente messo in guardia i professionisti antifrode, i quali già da tempo stanno investendo in programmi e iniziative volte a contrastare l’atteso esponenziale incremento dei rischi di reati a livello nazionale e internazionale.

Anche lo Stato italiano, accertata la necessità di ricevere finanziamenti dall’Unione Europea per il necessario rilancio economico del Paese, ha accelerato l’iter di approvazione del decreto legge attuativo della cosiddetta Direttiva PIF (“Protezione Interessi Finanziari”, UE 2017/1371).

Il decreto, approvato lo scorso 6 luglio in esame definitivo dal Consiglio dei Ministri, è stato introdotto con lo scopo di ridurre gli ostacoli comunicativi e informativi internazionali e facilitare in tal senso la cooperazione comunitaria nel contrasto alle condotte fraudolente più gravi del settore finanziario, definendo un sistema di regole condiviso per la lotta ai reati economico-finanziari ai danni dell’UE.

Nel mirino del decreto rientrano, in particolare, i reati tributari e i reati contro la Pubblica Amministrazione…

PER PROSEGUIRE LA LETTURA CLICCA QUI E SCARICA GRATIS LA TUA COPIA DI MAG

Direttiva PIF: nella Fase 3 riaprono le frontiere della lotta antifrode

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram