mercoledì 13 nov 2019
HomeDebt Capital MarketsChiomenti e Allen & Overy nel nuovo bond Ubi da 500 milioni

Chiomenti e Allen & Overy nel nuovo bond Ubi da 500 milioni

Chiomenti e Allen & Overy nel nuovo bond Ubi da 500 milioni

Chiomenti ha assistito Unione di Banche Italiane (Ubi), in qualità di emittente, nell’emissione di una serie di senior non-preferred notes benchmark del valore nominale di 500 milioni di euro, emesse nel contesto del programma Euro Medium Term Notes (Emtn) da 15 miliardi euro complessivi di Ubi. Nell’operazione, Allen & Overy ha assistito gli istituti finanziari joint bookrunners.

Il team di Chiomenti è composto dal partner Gregorio Consoli (nella foto a destra) con il managing counsel Benedetto La Russa e la senior associate Irene Scalzo.

Allen & Overy ha assistito gli istituti finanziari con un team guidato dai partner Craig Byrne (nella foto a sinistra) e Cristiano Tommasi, del dipartimento international capital markets, coadiuvati dalla counsel Alessandra Pala e dal trainee Edoardo Tonachella; Michele Milanese, counsel del dipartimento tax ha curato i profili fiscali dell’operazione.

I titoli, retti dal diritto italiano, hanno scadenza ad aprile 2025 e una cedola fissa del 1.625%, pagabile in via posticipata il 20 giugno di ogni anno e sono quotati presso il mercato regolamentato della Borsa irlandese.

Le emissioni senior non-preferred sono strumenti di debito bancario chirografario di secondo livello che rientrano nell’insieme di strumenti computabili ai fini Mrel- Minimum requirement for own funds and eligible liabilities – e Tlac – Total Loss Absorbing Capacity – applicabili alle banche.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.