lunedì 27 mag 2019
HomeNon categorizzatoAshurst: npl restano attrattivi per gli investitori

Ashurst: npl restano attrattivi per gli investitori

Ashurst: npl restano attrattivi per gli investitori

Con il volume complessivo di non performing loans (npl) di gran lunga più significativo tra i Paesi del sud Europa, secondo una ricerca effettuata da Ashurst, l’Italia rimane al centro dell’attenzione degli investitori che intendono investire nel settore.

Il report, A Global NPL Perspective, ha raccolto le opinioni di alcuni operatori del settore per capire da dove origineranno le future opportunità di mercato e quali saranno le priorità di investimento dei clienti buy-side.

“L’Italia è attualmente il mercato npl più ampio in Europa, superando quelli di Spagna e Grecia – ha spiegato Paolo Manganelli (nella foto), partner del dipartimento restructuring and special situations di Ashurst -, ma con un ratio approssimativo globale del 12%, il mercato italiano è in realtà una frazione di quello greco che si attesta a livelli prossimi al 45%. Non sorprende, dunque, che il 43% degli investitori abbia già investito in Italia e che verosimilmente oltre il 50% di questi continuerà nel futuro, identificandolo come il Paese dove…

PROSEGUI LA LETTURA SU FINANCECOMMUNITY.IT. CLICCA QUI

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.