White&Case e Allen&Overy nel bond da 90 milioni di Aéroports de la Côte d’Azur

White & Case e Allen & Overy hanno prestato assistenza nell’ambito dell’emissione obbligazionaria senior unsecured di Aéroports de la Côte d’Azur suddivisa in due tranche di cui una dal valore nominale di 40 milioni di euro con cedola 2,000% e scadenza 2033, e l’altra dal valore di 50 milioni di euro, cedola 2,500% e scadenza 2036. Le obbligazioni sono state emesse a norma della Regulation S del Securities Act e saranno quotate sul mercato non regolamentato della Borsa di Dublino (Euronext Dublin Global Exchange Market). 

Il gruppo Aéroports de la Côte d’Azur gestisce tre rinomati aeroporti: l’aeroporto Nice Côte d’Azur, l’aeroporto Cannes Mandelieu e l’aeroporto del Golfo di Saint-Tropez.

White & Case ha assistito il gruppo Aéroports de la Côte d’Azur con un team multi-giurisdizionale guidato dai partner Michael Immordino (nella foto a sinistra, Milano e Londra) e Ferigo Foscari (nella foto al centro, Milano) insieme ai soci Severin Robillard e Thomas Le Vert (Parigi) e agli associate Pietro Magnaghi e Sol Choi (Milano), Quirec De Kersauson e Sarah Kouchad (Parigi).

Il team multi-giurisdizionale di Allen & Overy che ha affiancato Morgan Stanley, in qualità di sole manager, è diretto da Craig Byrne (nella foto a destra) e Cristiano Tommasi, partner del dipartimento International Capital Markets, con la consultant Patrizia Pasqualini, coadiuvati dagli associate Pierfrancesco Bencivenga ed Edoardo Brugnoli. L’operazione ha visto il coinvolgimento dell’ufficio di Parigi con il partner Hervé Ékué, la senior associate Lorraine Miramond e l’associate Emilie Ferré.

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram