domenica 15 set 2019
HomeCorporate M&AGli studi nell’acquisizione di Softech da parte di Dedalus

Gli studi nell’acquisizione di Softech da parte di Dedalus

Gli studi nell’acquisizione di Softech da parte di Dedalus

Giovannelli e Associati ha assistito Dedalus nell’acquisizione di una partecipazione di maggioranza nel capitale sociale di Softech, società leader nel segmento delle soluzioni socio-sanitarie, assistita da Pirola Pennuto Zei & Associati.

Dedalus, società in portafoglio di Ardian, è attiva in Europa nel settore dei sistemi informativi ospedalieri e diagnostici.

L’operazione è stata finanziata anche mediante l’emissione di un prestito obbligazionario sottoscritto da alcuni fondi gestiti da Tikehau Investment Managers.

Dedalus è stata assistista per gli aspetti legati all’emissione del prestito obbligazionario dallo studio Gattai Minoli Agostinelli & Partners con un team composto dai partner Lorenzo Vernetti e Valentina Lattanzi e dall’associate Giorgia Gentilini. Tikehau è stata assistita da Linklaters con un team composto dal partner Andrea Arosio, dagli associate Daniele Sutto e Alessandro Rossi e dal junior associate Filippo Nola.

Dedalus è stata assistita da Giovannelli e Associati, con un team composto dal partner Fabrizio Scaparro  (nella foto) e dagli associate Paola Cairoli, Matilde Finucci e Camilla Bolognini e, per gli aspetti fiscali, da Gitti & Partners con un team composto dal partner Diego De Francesco e dal counsel Saverio Pizzi.

SofTech e il suo socio, Massimo Galletto, sono stati assistiti, per quanto riguarda gli aspetti legali e fiscali, da Pirola Pennuto Zei & Associati, con un team composto dal partner Fabio Landuzzi, dal junior partner Alberto Bertuzzo e dalla senior consultant Benedetta Pinna.

Simmons & Simmons ha assistito Tikehau in riferimento agli aspetti fiscali dell’operazione con un team guidato dal partner Marco Palanca coadiuvato dall’associate Federico Ceccon.

Con questo investimento, Dedalus completa la propria strategia globale nella gestione dell’intera filiera socio-sanitaria quale naturale evoluzione dell’intero processo clinico-assistenziale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.