Simmons, Cleary e Tombari nell’emissione da 45 milioni del Sole 24 Ore

Simmons & Simmons ha assistito gli istituti finanziari Goldman Sachs e MPS Capital Services come joint bookrunners e Banca Popolare di Sondrio come co-manager, e Cleary Gottlieb e Tombari D’Angelo e associati hanno assistito la società emittente Il Sole 24 ORE nella prima emissione di un prestito obbligazionario senior unsecured da 45 milioni di euro e durata di sette anni (29 luglio 2028). I titoli corrispondono una cedola annua fissa pari al 4,95% e saranno quotati sul sistema multilaterale di negoziazione Euro MTF della Borsa del Lussemburgo.

Il team di Simmons & Simmons che ha assistito i joint bookrunners e il co-manager è stato guidato dai partner Paola Leocani (nella foto a sinistra) e Charles Hawes e composto dal managing associate Baldassarre Battista, dalla supervising associate Victoria So e dall’associate Martina Nicki Giocoladelli del dipartimento Debt Capital Markets, e dal partner Marco Palanca e dall’associate Federico Ceccon per gli aspetti di diritto tributario.

Il team di Cleary Gottlieb che ha assistito la società emittente è stato guidato dai partner Carlo de Vito Piscicelli (nella foto a destra) e Pietro Fioruzzi e composto dagli associate Nicolò Santoro e Rosa Parmose. Gli aspetti fiscali dell’operazione sono stati curati da un team composto dalla partner Vania Petrella e dal senior attorney Gianluca Russo.

Il team di Tombari D’Angelo e associati che ha assistito la società emittente per gli aspetti corporate è stato guidato dai name partner Umberto Tombari e Francesco D’Angelo e composto dal partner Cristina Brancato e dall’associate Paolo Cellini.

Simmons, Cleary e Tombari nell’emissione da 45 milioni del Sole 24 Ore

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram