Saipem: rinnovo programma Emtn e nuova emissione da 500 milioni. Gli studi

Gli studi legali Chiomenti e Clifford Chance hanno prestato assistenza nell’ambito del rinnovo per un anno da parte di Saipem Finance International – Sfi del programma di emissioni di prestiti obbligazionari non convertibili denominato Euro Medium Term Note, originariamente istituito da Saipem e Sfi per un importo massimo di 2 miliardi di euro e successivamente rinnovato ed incrementato ad un importo massimo di 3 miliardi, nonché successivamente rinnovato. L’importo massimo del programma Emtn non ha subito variazioni.

Nel contesto del rinnovo del programma Emtn, Sfi ha altresì emesso un prestito obbligazionario a tasso fisso, con scadenza 15 luglio 2026, per un importo pari ad euro 500 milioni, garantito dalla stessa Saipem nonché da dodici controllate estere. Per effetto della menzionata emissione, l’importo complessivo di obbligazioni emesse da Sfi nell’ambito del programma Emtn risulta essere pari a 2 miliardi di euro, di cui 1,5 miliardi attualmente in essere.

Chiomenti ha assistito Saipem e Sfi , con un team composto dai partners Giorgio Cappelli e Federico Amoroso (nella foto a sinistra), dal managing counsel Benedetto La Russa e dagli associate Aglaia Albano e Laura Papi.

Clifford Chance ha prestato assistenza alle banche arrangers Bnp Paribas e Unicredit in relazione al rinnovo del programma Emtn e a Bnp Paribas, Citigroup e Goldman Sachs in qualità di joint global coordinators con un consorzio di banche in merito alla nuova emissione obbligazionaria, avvalendosi di un team composto dal partner Filippo Emanuele, dalla counsel Laura Scaglioni (nella foto a destra) e da William Hanway.

Il dipartimento legale in house di Saipem ha inoltre preso parte all’operazione con il general counsel Mario Colombo, che ha guidato un team composto da Marco Villa e Mauro Brega.

Saipem: rinnovo programma Emtn e nuova emissione da 500 milioni. Gli studi

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram