lunedì 26 ago 2019
HomeCartolarizzazioniGattai Minoli Agostinelli e Dla Piper nella cartolarizzazione di Credimi Futuro

Gattai Minoli Agostinelli e Dla Piper nella cartolarizzazione di Credimi Futuro

Gattai Minoli Agostinelli e Dla Piper nella cartolarizzazione di Credimi Futuro

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha affiancato Credimi nell’implementazione di un’operazione di cartolarizzazione di crediti avente come sottostante crediti derivanti da finanziamenti erogati nell’ambito di Credimi Futuro, la soluzione di finanziamento digitale disegnata per supportare la modernizzazione e la crescita delle PMI italiane.

Credimi Futuro è un finanziamento chirografario della durata di 5 anni la cui istruttoria è elaborata dagli algoritmi di intelligenza artificiale di Credimi e la cui erogazione è soggetta alla delibera del Fondo di Garanzia per le PMI.

La cartolarizzazione è stata realizzata mediante il veicolo per la cartolarizzazione dei crediti Lumen SPV che ha emesso titoli asset-backed per circa 13 milioni di Euro. Nel contesto della cartolarizzazione di tipo revolving, Lumen potrà emettere ulteriori titoli asset-backed completamente fungibili rispetto a quelli della prima emissione per un ammontare massimo di 60 milioni di Euro. Banca Generali ha agito in qualità di placement agent dei titoli emessi da Lumen SPV.

Per Gattai Minoli Agostinelli ha agito un team composto dal responsabile del dipartimento di finanza strutturata Emanuela Campari Bernacchi (nella foto), dal senior associate Salvatore Graziadei e dall’associate Giulio Pacini Onorato.

Dla Piper ha agito con un team composto dal partner responsabile del dipartimento di debt capital markets e finanza strutturata Luciano Morello, dall’of counsel Danilo Quattrocchi e dal lawyer Roberto Trionte.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.