Enel, nuovo sustainability-linked bond da 3,5 miliardi. A&O e Clifford per l’emissione

Allen & Overy e Clifford Chance hanno assistito, rispettivamente, Enel ed Enel Finance International, in qualità di emittente, e gli istituti finanziari nell’ambito di una emissione di sustainability-linked bond per un valore nominale complessivo di 3,5 miliardi di euro realizzata in tre tranche e nella contestuale offerta pubblica volontaria non vincolante per il riacquisto parziale di tre serie di obbligazioni convenzionali in circolazione denominate in dollari USA, per un importo target complessivo massimo di 1,5 miliardi di dollari USA. 

L’emissione e la tender offer

La nuova emissione è legata al raggiungimento dell’obiettivo di sostenibilità di Enel relativo alla riduzione di emissioni dirette di gas serra (Scope 1), contribuendo all’obiettivo di sviluppo sostenibile 13 (Lotta contro il cambiamento climatico) delle Nazioni Unite e in linea con il Sustainability-Linked Financing Framework del gruppo. L’operazione fa seguito ai precedenti sustainability-linked bond emessi da EFI lo scorso giugno, per un totale di 3,25 miliardi di euro, e lo scorso luglio, per un totale di 4 miliardi di dollari USA. In linea con il framework, le tre tranche dell’obbligazione sono collegate al Key Performance Indicator (KPI) dell’Ammontare di Emissioni Dirette di Gas Serra (Scope 1) a livello di Gruppo, misurato in grammi di CO2eq per kWh, contribuendo al raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile 13 delle Nazioni Unite.

L’emissione è strutturata in tre tranche da 1,25 miliardi di euro (cedola annua fissa di 0,000%, scadenza 28 maggio 2026), 1 miliardo di euro (cedola annua fissa di 0,375%, scadenza 28 maggio 2029) e 1,25 miliardi di euro (cedola annua fissa di 0,875%, scadenza 28 settembre 2034). La quotazione è prevista sul mercato regolamentato Euronext di Dublino.

Contestualmente, la società ha lanciato una tender offer volta a riacquistare, e successivamente cancellare, per un importo target complessivo massimo di 1,5 miliardo di dollari USA, tre serie di obbligazioni convenzionali in circolazione denominate in dollari USA. L’operazione di liability management, in linea con l’attuale piano strategico di gruppo, insieme alla nuova emissione sustainability-linked multi-tranche sopra indicata, accelererà ulteriormente il raggiungimento degli obiettivi di gruppo legati al rapporto tra le fonti di finanziamento sostenibile e il debito lordo totale del gruppo stesso, fissato al 48% nel 2023 e oltre il 70% nel 2030.

I team legali

Il team multi-giurisdizionale di Allen & Overy che ha assistito la società è diretto da Cristiano Tommasi (nella foto a sinistra) e Craig Byrne, partner del dipartimento International Capital Markets, coadiuvati dalla senior associate Sarah Capella e dall’associate Carolina Gori, con il senior associate Elia Ferdinando Clarizia per i profili fiscali. Un team composto dalla partner Diana Billik con il counsel Thomas Mosher e Neilab Rahimzada ha prestato assistenza per gli aspetti di diritto statunitense. La sede di Amsterdam con un team coordinato dal partner Jonathan Heeringa coadiuvato da Victoria Schepers ha assistito Enel Finance International per i profili di diritto olandese.

L’operazione è stata seguita per gli aspetti legali dal team inhouse di Enel composto da Simona Florio, Marianna Dolcetti e Marica Minnucci, sotto la direzione del responsabile Francesca Romana Napolitano

Clifford Chance ha assistito gli istituti finanziari joint bookrunner – BBVA, BNP Paribas, Crédit Agricole, Crédit Suisse, Deutsche Bank, Goldman Sachs, IMI – Intesa San Paolo, J.P. Morgan, Mediobanca, MUFG, Natixis, Santander, Société Générale, Unicredit – e le banche che hanno agito in qualità di dealer manager nella tender offer – Barclays, Bank of America, BNP Paribas, Citigroup, Goldman Sachs, HSBC, J.P. Morgan e Morgan Stanley – con un team cross-border composto dai partner Filippo Emanuele (nella foto a destra) e Gioacchino Foti, con il senior associate Jonathan Astbury e l’associate Minerva Vanni. Un team composto dal partner George Hacket e dalla counsel Laura Scaglioni ha prestato assistenza per gli aspetti di diritto statunitense. Infine, i profili di diritto olandese sono stati curati da un team composto dal partner Jurgen van der Meer, dal counsel Nolan Groenland per gli aspetti tax e dall’associate Marina Sarkisjan.

Enel, nuovo sustainability-linked bond da 3,5 miliardi. A&O e Clifford per l’emissione

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram