lunedì 30 nov 2020
HomeInternational Capital MarketsClifford e Chiomenti nell’emissione di Banco Bpm

Clifford e Chiomenti nell’emissione di Banco Bpm

Clifford e Chiomenti nell’emissione di Banco Bpm

Clifford Chance e Chiomenti sono gli studi legali coinvolti nella costituzione del programma Emtn da parte della nuova entity Banco Bpm, per un ammontare fino a 25 miliardi.

Nel contesto del programma, gli studi hanno prestato assistenza anche in relazione alla prima emissione subordinata Tier 2 di Banco Bpm, con scadenza a 10 anni, per un ammontare di 500 milioni.

Per Clifford Chance ha agito un team composto dal socio Filippo Emanuele (nella foto) con il counsel Gioacchino Foti e l’associate Jonathan Astbury, ha assistito Citi in qualità di arranger nella costituzione del programma Emtn, mentre in relazione all’emissione Tier 2 ha prestato assistenza a un pool di banche formato da Banca Akros, Barclays, Citigroup, Goldman Sachs, JPMorgan e Société Générale.

Chiomenti ha assistito Banco Bpm con un team guidato dal socio Michele Delfini con il counsel Fraser Wood e l’associate Stefano Ovi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.