Chiomenti e Clifford Chance nell’acquisizione di Valagro

Syngenta, azienda attiva nel settore dell’agro-industria, ha acquisito l’intero capitale sociale di Valagro, azienda di biostimolanti e specialità nutrizionali per il mercato agricolo globale.

Chiomenti ha assistito i venditori con un team guidato dal socio Filippo Modulo (nella foto a sinistra) e composto dalla senior associate Maria Vittoria Marchiolo, nonché dagli associate Edoardo Filippo Di Francesco e Simone Stasio, nonché per gli aspetti di Foreign Investment Control dal socio Giulio Napolitano e dall’associate Luca Masotto insieme a Giacomo Grechi per gli aspetti antitrust.

Syngenta è stata assistita da Clifford Chance con un team guidato dal socio Paolo Sersale (nella foto a destra) e composto dai senior associate Francesca Casini, Cristiana Visco e da Giulia Ricci e Stefania Maracich, nonché, per gli aspetti Antitrust e di Foreign Investment Control, dal socio Luciano di Via e dall’associate Laura Tresoldi. Per gli aspetti fiscali ha agito il partner Carlo Galli con il senior associate Andrea Sgrilli.

Valagro è stata assistita dal general counsel Daniela Giorgino e dall’avvocato Leopoldo Giannini che hanno coordinato un team di legali in Spagna, Francia, Colombia, Brasile, Messico e India nell’ambito della riorganizzazione societaria del gruppo collegata alla cessione.

Gli aspetti notarili sono stati seguiti da Milano Notai, nella persona dei notai Giovannella Condò e Stefania Anzelini.

Su Foodcommunity.it, a questo link, ulteriori dettagli sull’operazione.

Chiomenti e Clifford Chance nell’acquisizione di Valagro

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram