giovedì 04 giu 2020
HomeCorporate M&AVoith acquisisce Toscotec: Cms e Allen & Overy gli Studi coinvolti

Voith acquisisce Toscotec: Cms e Allen & Overy gli Studi coinvolti

Voith acquisisce Toscotec: Cms e Allen & Overy gli Studi coinvolti

Cms ha assistito il Gruppo Voith, tra i player mondiali nelle macchine per il “tissue” (carta per usi igienici e domestici), nell’acquisizione del 90% di Toscotec, i cui venditori – la famiglia Mennucci e Synergo SGR, quest’ultima per conto del fondo d’investimento chiuso Sinergia II – sono stati assistiti da Allen & Overy. Il restante 10% della società resterà all’amministratore delegato Alessandro Mennucci che continuerà a guidare l’azienda.

Il gruppo tedesco (4,3 miliardi di fatturato nel 2019 con oltre 19 mila dipendenti) ha acquisito la società lucchese che è a capo di un gruppo internazionale che progetta e realizza -fin dal 1948- macchine per la produzione di bobine-madri per il settore della carta ad uso domestico. 

Il team di Cms che ha seguito l’operazione è costituito dal partner Pietro Cavasola, dal partner Matteo Ciminelli, dai senior associate Giacomo Cavasola e Alessandra Cuni e dagli associate Edoardo Marangoni e Pietro Canale.

I venditori sono stati assistiti dallo studio Allen & Overy, con un team guidato da Paolo Ghiglione, partner del dipartimento corporate, coadiuvato dall’associate Laura Ersettigh e dal trainee Fabrizio De Gregorio, per gli aspetti relativi alla cessione delle partecipazioni, e dal senior associate Marco Muratore e dalla trainee Marta Avara per gli altri aspetti relativi agli accordi tra venditori e acquirenti. Il counsel Emilio De Giorgi ha curato gli aspetti antitrust dell’operazione.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.