giovedì 19 set 2019
HomeCorporate M&ATutti gli studi nell’ingresso di Blackstone in Kryalos

Tutti gli studi nell’ingresso di Blackstone in Kryalos

Tutti gli studi nell’ingresso di Blackstone in Kryalos

La Banca d’Italia ha autorizzato l’ingresso del Gruppo Blackstone nel capitale di Kryalos Investments, holding che detiene il 100% delle azioni di Kryalos Sgr, una delle principali società italiane di gestione di fondi immobiliari riservati a investitori professionali. In particolare, Kryalos opera nel settore del Fund Management, Asset Management e Advisory con un team di circa 50 professionisti e con un patrimonio immobiliare in gestione superiore ai 5 miliardi di euro, in ambito uffici, retail, logistica e alberghiero.

Il procedimento regolamentare è stato curato dall’avvocato Roberto Della Vecchia, socio fondatore, e dall’avvocato Emanuele Marrocco, socio, dello studio legale Carbonetti e Associati.

Blackstone potrà quindi acquisire da Paolo Bottelli, fondatore di Kryalos, una partecipazione qualificata pari al 35% del capitale sociale. Tra Bottelli e Blackstone verrà anche sottoscritto un accordo che ne regolerà i rapporti di governance. I legali dello studio Carbonetti sono al lavoro, assieme a Shearman & Sterling (sede di Milano) e a Simpson Thacher & Bartlett (sede di Londra) ed a Gattai Minoli Agostinelli (che assiste Paolo Bottelli), per gli aspetti legali, e a PwC Tls per i profili fiscali, per finalizzare le operazioni propedeutiche al closing.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.