mercoledì 21 ago 2019
HomeCorporate M&AStarclex assiste Wsense nello sviluppo internazionale

Starclex assiste Wsense nello sviluppo internazionale

Starclex assiste Wsense nello sviluppo internazionale

Starclex, con un team coordinato dall’avvocato Carlo Riganti (nella foto), ha assistito Wsense nella procedura per l’ammissione al National Oceanographic Centre (NOC) di Southampton e nell’apertura di una filiale a Londra.

Nello specifico, gli accordi raggiunti con il NOC sono volti all’inclusione di Wsense, in qualità di strategic partner, in uno dei più autorevoli cluster di ricerca mondiali.

Wsense è una pmi innovativa nata nel 2012 come spin off dell’Università Sapienza di Roma e guidata da Chiara Petrioli, docente di computer science dell’ateneo capitolino. Nella frontiera dell’Internet of Underwater Things si occupa, anche attraverso la sua controllata Wsense LTD, della messa a punto di soluzioni tecnologicamente avanzate per il monitoraggio terrestre e sottomarino mediante reti di networking cableless.

La società è inoltre attiva nello sviluppo di sensori, modem acustici e ottici, piattaforme cloud e applicativi specificamente progettati per settori quali l’offshore oil & gas, l’energia, la difesa, il monitoraggio ambientale, l’acquacoltura e il monitoraggio strutturale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.