mercoledì 23 mag 2018
HomeAmministrativoSciaudone per il comune di Milano nel ricorso in Lussemburgo per Ema

Sciaudone per il comune di Milano nel ricorso in Lussemburgo per Ema

Sciaudone per il comune di Milano nel ricorso in Lussemburgo per Ema

Come rivelato da legalcommunity.it, Francesco Sciaudone (foto) managing partner di Grimaldi Studio Legale, affiancato da Daniela Fioretti e Andrea Neri, insieme al Prof. Massimo Condinanzi, Ordinario di Diritto Europeo all’Università degli Studi di Milano, hanno curato i ricorsi del Comune di Milano al Tribunale dell’Unione europea contro il Consiglio, per l’annullamento e per la sospensione dell’assegnazione effettuata ‘a sorteggio’ della nuova sede EMA ad Amsterdam.

Come noto, Milano era candidata ed aveva dimostrato in corso di selezione una qualità dell’offerta superiore. Ciò nonostante nella valutazione finale il criterio del sorteggio tra le offerte che avevano ricevuto lo stesso numero di voti non ha assicurato la finalità della stessa selezione, rendendo le offerte effettivamente omogenee. La disomogeneità di partenza è peraltro confermata dalla circostanza di fatto sopravvenuta che vede l’offerta di Amsterdam registrare già oggi forti ritardi sulla realizzazione della struttura destinata agli uffici dell’Agenzia.

D’altro canto, il criterio individuato per la selezione delle offerte – per giurisprudenza costante – può essere contestato ed impugnato solo dopo la sua applicazione, non prima, difettando altrimenti la stessa legittimazione al ricorso giurisdizionale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.