giovedì 19 set 2019
HomeAgendaResponsabilità sanitaria, il punto con Ferraro Giove

Responsabilità sanitaria, il punto con Ferraro Giove

Responsabilità sanitaria, il punto con Ferraro Giove

Responsabilità sanitaria: per limitare il costo economico (e sociale) del risarcimento dei danni da malpractice, occorre caso per caso individuare quale sia la migliore soluzione tra una definizione conciliativa e il contenzioso giudiziale, secondo l’esperienza riferita dallo studio FGA Ferraro Giove Associati . «Un dato deve ritenersi significativo: negli USA solo nel 2% dei casi la controversia giunge a sentenza; nel 98% dei casi la soluzione è negoziata dalle parti. Anche per questo la filosofia che ispira la legge Gelli–Bianco, che rende centrale l’attività di risk management sanitario, in parte mutuandolo dal sistema anglosassone e che promuove la cultura della mediazione, è apprezzabile. Ci auguriamo che gli operatori sappiano cogliere tale opportunità, perché sarebbe davvero grave per l’intero sistema – già in difficoltà – perdere questa occasione».
L’avvocato Marco Ferraro (nella foto), founder e managing dello studio Ferraro Giove Associati, anticipa a legalcommunity.it  alcuni dei temi che saranno analizzati nel corso dell’evento “La gestione della responsabilità sanitaria: tra risk management e assicurazione” – Decreti attuativi: quali aspettative per le strutture sanitarie, organizzato dalla law firm a Roma il 23 maggio 2019, presso l’Università Mercatorum (h. 17.00), insieme con ASLA Associazione degli Studi Legali Associati, con Club degli Assicuratori Romani, con ISJAM Insurance Skills Jam e con Anra (associazione nazionale risk manager e responsabili assicurazioni aziendali).

Rappresentanti di strutture sanitarie, pubbliche e private, broker e compagnie di assicurazione si confronteranno in vista dei necessari interventi di completamento della normativa con riferimento all’obbligo di assicurazione o di adozione di misure alternative per la gestione autonoma delle richieste di risarcimento per danni ai pazienti nell’esercizio dell’attività sanitarie

L’incontro sarà inoltre occasione per illustrare – rispetto all’attuale situazione – quali sono i vantaggi di una gestione autonoma del rischio e quali potrebbero essere le migliori soluzioni per riportare nel mercato le Compagnie di Assicurazione.

Nell’ambito dell’evento verrà presentato il volume curato dall’avvocato Michele Sprovieri, founder e managing partner dello Studio Legale FGA Ferraro Giove Associati, e realizzato dal “Gruppo litigation in materia assicurativa” di ASLA: “La gestione della responsabilità sanitaria: tra risk management e assicurazione” edito da La Tribuna.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.