martedì 04 ago 2020
HomeDebt Capital MarketsRccd e Clifford Chance per il nuovo bond da 2 miliardi di Amco

Rccd e Clifford Chance per il nuovo bond da 2 miliardi di Amco

Rccd e Clifford Chance per il nuovo bond da 2 miliardi di Amco

Gli studi Clifford Chance ed Rccd hanno assistito, rispettivamente, le banche che hanno agito in qualità di joint lead managers – Equita, Jp Morgan, Morgan Stanley, Societè Generale, Ubs Europe e Unicredit – e Amco, nelle due emissioni obbligazionarie senior unsecured per un importo nominale di 1,25 miliardi di euro per il bond con scadenza a 3 anni e di 750 milioni di euro per il bond con scadenza a 7 anni, per un ammontare finale complessivo pari a 2 miliardi di euro.

Le obbligazioni, rivolte a investitori istituzionali, sono state emesse all’interno dell’Euro Medium Term Note Programme di Amco. L’obbligazione con scadenza a 3 anni ha una cedola fissa annua dell’1,500%, ed un prezzo di emissione del 99,752%. L’obbligazione con scadenza a 7 anni ha una cedola fissa annua del 2,250%, ed un prezzo di emissione del 99.486%. I titoli saranno quotati al mercato regolamentato di Lussemburgo.

Il team di Clifford Chance che ha assistito gli istituti finanziari è stato guidato dal partner Filippo Emanuele (nella foto a sinistra) con il senior associate Jonathan Astbury, coadiuvati da Hana Lee. Per i profili Tax hanno agito il counsel Sara Mancinelli con l’associate Roberto Ingrassia.

Il team di Rccd che ha assistito Amco è stato coordinato dal partner Federico Morelli (nella foto a destra) insieme alla senior associate e solicitor Fiorenza Galloppa dall’ufficio di Milano e al counsel Paolo Zampiga dall’ufficio di Londra.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.