sabato 28 nov 2020
HomeCorporate M&APwC Tls con Fincantieri nell’acquisizione del restante 37% di Insis

PwC Tls con Fincantieri nell’acquisizione del restante 37% di Insis

PwC Tls con Fincantieri nell’acquisizione del restante 37% di Insis

PwC Tls avvocati e commercialisti ha assistito Fincantieri nell’operazione di acquisizione del restante 37% del capitale sociale di Insis, società attiva nei settori dell’informatica e dell’elettronica che si propone come solution provider nei settori della difesa e del civile e annovera competenze per sviluppare prodotti e servizi in aree come l’optronica, le telecomunicazioni, l’information technology e la cybersecurity e nel successivo mutamento della denominazione sociale da Insis a “Fincantieri NexTech S.p.A.”

L’operazione consente a Fincantieri di detenere il 100% della società target, al netto delle azioni proprie, completando quindi il processo di acquisizione iniziato nel 2019.

PwC Tls ha assistito Fincantieri in tutti gli aspetti dell’operazione, con un team composto da Giovanni Stefanin, Alvise Becker (nella foto) e Natali Prodan Milic.

Il team di PwC Tls ha collaborato con la Direzione Legal Affairs di Fincantieri, per la quale hanno partecipato all’operazione, con il coordinamento del general counsel di gruppo Giuseppe Cannizzaro, Andrea Buti (head of International Legal Affairs), Manlio Niccolai (head of Italian Subsidiaries), e Giacomo Ramponi (International Legal Affairs).

L’avvocato Dario Ardizzone dello studio legale Ardizzone-Corielli ha assistito la parte venditrice.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.