mercoledì 03 mar 2021
HomeScenariPavia e Ansaldo cresce in Giappone con l’ingresso di Riminucci

Pavia e Ansaldo cresce in Giappone con l’ingresso di Riminucci

Pavia e Ansaldo cresce in Giappone con l’ingresso di Riminucci

Pavia e Ansaldo si rafforza ulteriormente in Giappone con l’ingresso della professoressa Michela Riminucci (nella foto), in qualità di of counsel, che andrà a unirsi ai professionisti del Japan Desk, fondato dall’avvocato Adriano Villa.

Pavia e Ansaldo – Gaikokuho-jimu-bengoshi-jimusho” questa l’esatta denominazione dello studio nella lingua locale – vanta un’esperienza quasi ventennale nel Paese, essendo presente a Tokyo dal 1998: primo, e al momento unico, studio legale italiano con una sede in Giappone.

Michela Riminucci, doppia laurea presso l’Università Cà Foscari di Venezia e l’Università Bocconi di Milano, è docente di diritto dell’Unione Europea e diritto comparato presso l’Università di Kobe, e il suo ingresso rafforzerà ulteriormente il team di Pavia e Ansaldo che opera fra l’ufficio di Tokyo e il Japan Desk a Milano.

Il team di Pavia e Ansaldo, operante fra Tokyo e Milano, è composto dal local partner Adriano Villa, fondatore dell’ufficio di Tokyo e responsabile del Japan Desk a Milano,il counsel Mieko Hosaka,l’of counsel Andrea Ortolani e l’associate Naoko Konishi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.