Orsingher Ortu con RS Sailing nel contenzioso sui rapporti di distribuzione in Italia

Lo studio Orsingher Ortu, con un team composto dai partner Valeria Mazzoletti (nella foto a sinistra) e Paolo Pototschnig (nella foto a destra) e dagli associate Samuele Giuliani e Stefania Trevisan, ha assistito H. Taylor & Son (Brockley), produttore inglese di barche a vela sportive e dinghy, operante con il noto marchio RS Sailing, in un procedimento d’urgenza promosso da Boat Tech al fine di ottenere la prosecuzione del contratto di fornitura per l’Italia e di inibire lo svolgimento del rapporto con il nuovo distributore Negrinautica, società anch’essa coinvolta nel procedimento cautelare e assistita dall’avvocato Alberto Marelli dello studio Marelli e Maniscalco.

Il Tribunale di Milano, Sezione Impresa, ha respinto il ricorso cautelare accogliendo le ragioni esposte nell’interesse di RS Sailing per sostenere l’insussistenza di un diritto di Boat Tech alla prosecuzione del contratto di fornitura, non ravvisando elementi che potessero escludere la sua regolare conclusione, e la piena legittimità dell’operato della società inglese nei rapporti con il nuovo distributore, anche sotto il profilo concorrenziale. L’ordinanza, resa a conclusione di un serrato procedimento, ha altresì ordinato al precedente distributore di trasferire a favore di RS Sailing due domini internet registrati in Italia, utilizzando il nome di quest’ultima, in costanza di rapporto.

Orsingher Ortu con RS Sailing nel contenzioso sui rapporti di distribuzione in Italia

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram