domenica 26 mag 2019
HomeScenariLegalcommunity Corporate Awards 2019. Primo bilancio delle votazioni

Legalcommunity Corporate Awards 2019. Primo bilancio delle votazioni

Legalcommunity Corporate Awards 2019. Primo bilancio delle votazioni

Qui di seguito, categoria per categoria, un primo aggiornamento sull’andamento del voto online per sostenere la candidatura dei protagonisti del settore corporate m&a: si tratta di una fotografia provvisoria degli studi e dei professionisti che stanno raccogliendo il maggior numero di segnalazioni, riportati in rigoroso ordine alfabetico.

Nella categoria studio dell’anno, i più votati, ad oggi, sono BonelliErede, Grande Stevens e Pedersoli Studio Legale.

In quella di avvocato dell’anno emergono i nomi di Bruno Gattai di Gattai Minoli Agostinelli & Partners, Umberto Nicodano di BonelliErede e Carlo Pedersoli di Pedersoli Studio Legale.

In ambito m&a sono al momento emersi i nomi di Allen & Overy, Deloitte Legal e Pavia e Ansaldo con i professionisti Michele Briamonte di Grande Stevens, Ascanio Cibrario di Pedersoli Studio Legale e Stefano Sciolla di Latham & Watkins.

Bureau Plattner, CMS e Legalitax sono gli studi più votati nella categoria “consulenza” insieme ai professionisti Stefano Bianchi di Pavia e Ansaldo, Roberto Cappelli di Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners e Carlo Gagliardi di Deloitte Legal.

Sul fronte private equity in testa alla classifica si posizionano Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners, Gattai Minoli Agostinelli & Partners e Orrick. Ascanio Cibrario di Pedersoli Studio Legale, Gianluca Ghersini di Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners e Attilio Mazzilli di Orrick sono invece i professionisti più votati.

A guidare la classifica real estate sono Bip – Belvedere Inzaghi & Partners, Bureau Plattner e Dentons, con Guido Alberto Inzaghi di Bip – Belvedere Inzaghi & Partners, Emanuela Molinaro di Orrick e Peter Karl Plattner di Bureau Plattner.

Nell’equity capital markets i più segnalati sono gli studi Clifford Chance, Linklaters e Pedersoli Studio Legale con i professionisti Paolo Ghiglione di Allen & Overy, Claudia Parzani di Linklaters e Cristiano Tommasi di Allen & Overy.

Nel “contenzioso” si posizionano ai primi posti De Berti Jacchia Franchini Forlani, Lombardi Segni e Associati e Starclex. Tra i professionisti invece emergono i nomi di Michele Briamonte di Grande Stevens, Massimo Greco di Allen & Overy e Carlo Pedersoli di Pedersoli Studio Legale.

Nella categoria “arbitrati” troviamo Cleary Gottlieb, CMS e Studio Stella Monfredini, insieme ai professionisti Carlo Felice Giampaolino di Clifford Chance, Massimo Greco di Allen & Overy e Riccardo Troiano di Orrick.

Nel corporate restructuring al vertice della classifica si posizionano Allen & Overy, Gattai Minoli Agostinelli & Partners e Molinari e Associati. Tra i professionisti: Charles Adams di Clifford Chance, Roberto Limitone di Legalitax e Giorgio Mariani di Deloitte Legal.

In ambito competition antitrust Cleary Gottlieb, Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners e Tonucci & Partners con Stefania Bariatti di Chiomenti, Enrico Fabrizi di Osborne Clarke e Alberto Pera di Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners sono al momento i più votati.

Sul fronte tax m&a i più votati risultano attualmente Bureau Plattner, Maisto e Associati e Sts Deloitte. Tra i professionisti: Giuseppe Ascoli di CMS, Giovanni Bandera di Pedersoli Studio Legale e Marco Valdonio di Maisto e Associati.

Nel “penale societario” a guidare la classifica sono Alleva & Associati, Iannaccone e Associati e Mucciarelli insieme a Guido Alleva di Alleva & Associati, Emilio Battaglia di CMS e Paola Severino dello Studio Severino.

Per quanto riguarda invece le classifiche relative alle industry segnaliamo, per financial institutions: BonelliErede, Deloitte Legal e Simmons & Simmons con i professionisti Stefano Cacchi Pessani di Bonellierede, Carlo Gagliardi di Deloitte Legal e Massimo Trentino di CMS.

Per healthcare & life sciences: Bird & Bird, Eversheds Sutherland e La Torre Morgese Cesàro Rio con i professionisti Antonella Alfonsi di Deloitte Legal, Bruno Gattai di Gattai Minoli Agostinelli & Partners e Mario Siragusa di Cleary Gottlieb.

Per insurance: BonelliErede, DWF e Molinari e Associati con Michele Briamonte di Grande Stevens, Nicolò Juvara di Molinari e Associati e Paolo Scarduelli di CMS.

Per media: Bird & Bird, Portolano Cavallo e Studio Stella Monfredini con Luca Arnaboldi di Carnelutti, Italo De Feo di CMS e Diego Saluzzo di Grande Stevens.

Per food: La Torre Morgese Cesàro Rio, Pavia e Ansaldo e Pirola Pinnuto Zei con Luca Arnaboldi di Carnelutti, Riccardo Bianchini Riccardi di Eversheds Sutherland e Paola Ghezzi di CMS.

In attesa del prossimo aggiornamento vi invitiamo a continuare a esprimere il vostro voto.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.