sabato 28 nov 2020
HomeLegaltechLca, 4ward e Xenon investono in Iuscapto, il software che analizza i documenti

Lca, 4ward e Xenon investono in Iuscapto, il software che analizza i documenti

Lca, 4ward e Xenon investono in Iuscapto, il software che analizza i documenti

4ward, Lca Ventures (società riferibile a Lca studio legale) e il private equity Xenon, hanno perfezionato l’investimento in Iuscapto, startup genovese che mira a rivoluzionare i criteri di catalogazione e ricerca delle informazioni, grazie a sofisticate soluzioni di intelligenza artificiale.

Grazie alla sua piattaforma, Iuscapto è in grado di analizzare il contesto semantico di un set di dati destrutturati, correlare tra loro concetti semantici simili espressi all’interno dei documenti, comprendere il contesto di una richiesta tramite natural language processing e confrontarlo con i dati indicizzati. Da qui l’interesse dei professionisti di Lca: l’ambito legale è attualmente il principale ambito di applicazione della tecnologia, che ha già analizzato semanticamente tutte le sentenze passate in giudicato della corte di Cassazione. Si tratta del primo step di una roadmap che vedrà l’evoluzione di questo motore in altri ambiti specifici, arrivando a coprire esigenze di qualsiasi azienda comprendendone il contesto di business, includendo anche la capacità, tramite servizi cognitivi, di indicizzare e catalogare alla stessa stregua dei documenti digitali documenti scritti a mano, immagini, disegni, etc.

Questa strategia risponde alla necessità dei clienti di ridurre il tempo necessario nella ricerca di informazioni e documenti, considerato che quasi il 38% del tempo medio di un lavoratore è impiegato proprio nella ricerca delle corrette informazioni: un sistema di knowledge mining sarà in grado quindi di fornire un supporto estremamente efficace nel rispondere a questa necessità e coadiuvare l’innalzamento della produttività aziendale.

“Per noi l’adesione a questo progetto pionieristico rappresenta un passaggio fortemente voluto nell’ambito di un più ampio percorso di sostegno e promozione dell’innovazione nel mondo degli studi legali. Iuscapto potrà così diventare un punto di riferimento nel panorama legal tech italiano e noi saremo felici di collaborare apportando il nostro know-how e condividendo spazi e strutture con il team di sviluppo” ha commentato Giovanni Lega (nella foto in basso al centro), managing partner di Lca studio legale.

Nella foto: Christian Parmigiani, ceo di 4ward; Giovanni Lega, managing partner di Lca studio legale; Luca Canevello, ceo e co-founder di Iuscapto.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.