giovedì 23 mag 2019
HomeRumorsGreenberg Traurig sbarca in Italia con Santa Maria

Greenberg Traurig sbarca in Italia con Santa Maria

Greenberg Traurig sbarca in Italia con Santa Maria

La law firm americana Greenberg Traurig punta sull’Italia e, secondo quanto Legalcommunity è in grado di rivelare, si appresta ad aprire a Milano con lo studio Santa Maria.

Tra lo studio di New York e la boutique meneghina esiste un rapporto di lunga data. Dal 2005, infatti, Santa Maria ha stretto un’alleanza con lo studio internazionale (tra i più grandi studi Us del mondo) che conta su 2.000 avvocati e 38 uffici nel mondo e che adesso ha deciso di aggiungere un’altra sede strategica alla sua presenza in Europa che lo vede già attivo a Londra, Berlino, Amsterdam e Varsavia.

L’operazione che vede l’integrazione tra le due organizzazioni darà vita allo studio Greenberg Traurig Santa Maria di cui faranno parte tutti gli attuali professionisti della boutique fondata dal professor Alberto Santa Maria, integrati da subito da due nuovi soci.

Sempre secondo quanto Legalcommunity è in grado di rivelare, infatti, lo studio aprirà le porte a Marzio Longo e Corrado Angelelli, che dovrebbe raggiungere il gruppo a distanza di poco.

I due soci, provenienti da Freshfields, sono specializzati rispettivamente in materia di real estate e financing e capital markets.

Stando al sito web ufficiale, lo studio Santa Maria, ad oggi, conta 12 partner (che con i nuovi arrivi, quindi, dovrebbero salire a 14) due of counsel, 11 senior associate, 7 associate e 5 trainee. Il managing partner del nuovo studio sarà l’avvocato Luigi Santa Maria (nella foto), professionista con una forte expertise sul fronte corporate m&a e private equity, da sempre molto attivo sull’asse Milano New York.

Sono diversi anni che gli operatori del mercato dei servizi legali sottolineano una rinnovata strategicità dei rapporti Italia-Usa. I tanti investimenti effettuati da organizzazioni nostrane dall’altra parte dell’Atlantico ne sono una chiara dimostrazione.

Quanto ai protagonisti di questo deal possiamo sicuramente ricordare che Greenberg Traurig, in questi anni, ha lavorato su dossier italiani in diverse occasioni. Una delle principali operazioni messe a segno, secondo il data base di Mergermarket, risulta l’acquisizione di Marazzi Group da parte di Mohawk Industries. Ma possiamo ricordare l’assistenza a Fontana Arte nel suo shopping internazionale o, più di recente, l’assistenza a EcorNaturaSi nell’acquisizione del 63,4% di Organic Farma Zdrowia da Avallon, così come quella ad Amazon Web Services per l’acquisto di Nice srl o, ancora, la partecipazione al pool di consulenti che ha affiancato Foodpanda nella cessione di una serie di controllate a Just Eat. Riguardo l’attività Italia-Usa dello studio Santa Maria, invece, possiamo senz’altro ricordare l’assistenza a Centerbridge nell’acquisto di Farmafactoring (a cui ha lavorato un team composto, fra gli altri, dai soci Luigi Sant Maria, Mario Santa Maria e Alessio Gerhart Ruvolo) e l’affiancamento di Enel in occasione della vendita di alcune controllate olandesi agli americani di Contour Global.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.