Gattai, Grimaldi e Cbm nel passaggio di un ramo d’azienda di Sofia sgr ad Azimut

Lo Studio Gattai Minoli Agostinelli & Partners, con un team multidisciplinare composto dai partner Riccardo Agostinelli (nella foto), Piero Albertario e Lorenzo Cairo, nonché dagli associate Federico Michelini, Enrico Candotti, Alberto Prade e Francesco D’Avanzo, ha assistito Azimut Capital Management SGR, società parte del Gruppo Azimut, principale gruppo italiano indipendente operante nel settore del risparmio gestito, controllato dalla holding quotata Azimut Holding, nell’operazione di acquisto, perfezionata in data 24 maggio 2018, del ramo d’azienda di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. in Amministrazione Straordinaria.

Il ramo è destinato all’esercizio dei servizi di gestione collettiva del risparmio, gestione su base individuale di portafogli di investimento per conto terzi, gestione in regime di delega conferita da soggetti che prestano il servizio di gestione di portafogli di investimento e da parte di OICR, italiani e/o esteri e consulenza in materia di investimenti in strumenti finanziari.

Per effetto dell’operazione, Azimut SGR subentra nella gestione, tra l’altro, di quattro fondi comuni di investimento precedentemente gestiti da Sofia SGR e incrementa la propria rete con 40 consulenti finanziari, ai quali al giorno precedente il closing erano riconducibili assets under management pari a circa 994 milioni di euro.

Sofia SGR, rappresentata dal Commissario Straordinario dott. Angelo Pappadà, è stata assistita dallo studio CBM & Partners, con il partner Giuseppe Calabi, l’of counsel Pasquale Picciariello e l’associate Federico Caruso.

Gli accordi relativi all’operazione hanno visto altresì il coinvolgimento – in qualità di socio di controllo di Sofia SGR – di Sofia Partners S.p.A., assistita da Grimaldi Studio Legale con i partner Davide Contini e Paolo Sani.

Gattai, Grimaldi e Cbm nel passaggio di un ramo d’azienda di Sofia sgr ad Azimut

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram