giovedì 01 ott 2020
HomeCorporate M&AFreshfields e Lca nell’accordo Fmc-Isagro per la cessione della molecola Fluindapyr

Freshfields e Lca nell’accordo Fmc-Isagro per la cessione della molecola Fluindapyr

Freshfields e Lca nell’accordo Fmc-Isagro per la cessione della molecola Fluindapyr

Freshfields Bruckhaus Deringer ha assistito Fmc Corporation nell’acquisizione degli asset di Isagro relativi alla molecola Fluindapyr, molecola fungicida ad ampio spettro co-sviluppata da Isagro e Fmc in seguito a un accordo di collaborazione del 2012. Attraverso l’accordo di compravendita, Fmc acquisisce la proprietà intellettuale, il know-how, le registrazioni e le formulazioni relativi a tale molecola, divenendo l’unica proprietaria dei diritti globali del Fluindapyr, inclusi i mercati-chiave di Stati Uniti, Europa, Asia e America Latina.

Il team Freshfields è stato guidato dal partner Enrico Bazzano (nella foto a sinistra), supportato da Fabio Caviglia, senior associate ed Edoardo Avato, associate, tutti membri del team Global Transactions – Corporate di Milano. I profili di diritto della concorrenza sono stati seguiti dal partner Gian Luca Zampa, con Alessandro Di Giò, counsel e Roberta Laghi, associate del team antitrust.

Lca studio legale ha assistito Isagro con un team composto dal partner Sara Moro (nella foto a destra) e dal senior associate Sara Consoli. I profili inerenti la normativa Golden Power sono stati seguiti dal partner Andrea Carreri e dall’associate Marco Losito.

Il team legale interno di Isagro è stato guidato da Laura Tricomi.

L’operazione è soggetta a talune consuete condizioni sospensive.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.