Deloitte Legal e Themis nell’accordo strategico di WindTre e Fastweb per l’infrastruttura 5G

Deloitte Legal e studio legale Themis hanno assistito rispettivamente Wind Tre e Fastweb​ nell’accordo strategico che, facendo leva sugli asset specifici dei due operatori, consentirà di accelerare la realizzazione di una infrastruttura 5G su tutto il territorio nazionale.

In particolare, Wind Tre è stata assistita da un team coordinato dal partner Giorgio Mariani (in foto) e dall’associate Manuel Marangoni, mentre Domenico Siciliano, partner di Themis, ha assistito Fastweb.

L’accordo consentirà la realizzazione di una rete 5G condivisa tra i due operatori, con l’obiettivo di fornire servizi mobili di nuova generazione ad elevate prestazioni per i clienti di Fastweb e di Wind Tre. La rete 5G condivisa sarà in grado di coprire il 90% della popolazione entro il 2026. L’accordo contempla altresì la fornitura tra Wind Tre e Fastweb di servizi wholesale mobili (4G e tecnologie precedenti) e fissi (FTTH e FTTC).

Le due aziende rimarranno completamente indipendenti, sia per gli aspetti commerciali che operativi, nell’utilizzo della nuova infrastruttura condivisa.

L’accordo ha una durata iniziale di 10 anni ed è soggetto all’approvazione delle autorità competenti.

Deloitte Legal e Themis nell’accordo strategico di WindTre e Fastweb per l’infrastruttura 5G

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram