sabato 05 dic 2020
HomeReal EstateCromwell-Igis acquistano 7 centri logistici Dhl in Italia: tutti gli avvocati nel deal

Cromwell-Igis acquistano 7 centri logistici Dhl in Italia: tutti gli avvocati nel deal

Cromwell-Igis acquistano 7 centri logistici Dhl in Italia: tutti gli avvocati nel deal

Cromwell Property Group, in partnership con l’asset manager coreano Igis Asset Management, ha finalizzato l’acquisizione di un portafoglio di 7 centri di logistica situati nel nord Italia e locati a Dhl. L’acquisizione è stata finanziata mediante il ricorso a un finanziamento a medio/lungo termine concesso dalla banca finanziatrice Smbc.

Ashurst, Dla Piper, Ludovici Piccone & Partners e Nctm studio legale sono stati gli advisor legali coinvolti nell’acquisizione e nel relativo finanziamento.

In particolare, Nctm ha assistito Cromwell nell’acquisizione dei sette asset da cinque diversi venditori e in relazione ai contratti di locazione con Dhl, con un team composto dai soci Luigi Croce, Christian Mocellin e Rosemarie Serrato con Davide Mastrangelo per gli aspetti legali e dal socio Federico Trutalli con Andrea Mantellini per gli aspetti tributari.

Dla Piper ha assistito Cromwell nel finanziamento dell’acquisizione, con un team cross-border, guidato dal partner Giuseppe Mele, affiancato dagli avvocati Ivano Sproviero ed Eusapia Simone e da Filippo Schiera, con la collaborazione per gli aspetti di diritto lussemburghese del partner Xavier Guzman e degli associate Yann Zellet e Tiziana Olivetti dell’ufficio di Lussemburgo, nonché del partner Emma Kendal e del senior associate Matthew Parkinson dell’ufficio di Brisbane per gli aspetti di diritto australiano.

Ashurst ha assistito la banca finanziatrice Smbc con un team cross-border guidato dal banking partner Mario Lisanti, supportato da Gian Luca Coggiola (senior associate), Andrea Di Rosa (senior associate), Martina Riva (trainee) e Davide Cipolletta (trainee); il socio e responsabile del team italiano di real estate Andrea Caputo, con il supporto del trainee Vincenzo Esposito, ha prestato assistenza alle banche sugli aspetti immobiliari dell’operazione. La consulenza sugli aspetti di diritto australiano è stata fornita da un team basato a Melbourne, guidato dal banking partner Kenneth Nguyen, e comprendente anche Campbell Johnston (senior associate) e Nabila dos Santos (associate). Il partner lussemburghese Fabien Debroise ha fornito consulenza sugli aspetti lussemburghesi dell’operazione, supportato da Chiara Bardini (tax director), Ludmilla Bouchez-Lecuy (associate) e Anna Kozakiewicz (associate).

Michele Aprile e Daniel Canola di Ludovici Piccone & Partners hanno fornito assistenza alle banche su alcuni temi fiscali di diritto italiano.

Gli aspetti notarili sono stati seguiti da Milano Notai, nella persona del notaio Monica De Paoli.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.