Closing Italtel: tutti gli advisor della cessione a Exprivia

Si è tenuto a Milano il closing per il perfezionamento dell’acquisizione dell’81% delle azioni ordinarie di Italtel da parte di Exprivia e del residuo 19% delle azioni ordinarie da parte di Cisco. L’operazione è stata realizzata tramite un aumento di capitale da 47 milioni di euro. L’operazione di investimento si inserisce nel contesto della  patrimonializzazione della società per complessivi  113,8 milioni e della ristrutturazione del debito di Italtel ex articolo 182 bis Legge Fallimentare, che ha visto coinvolti i principali istituti finanziatori della società, mediante il riscadenziamento delle linee di credito esistenti  per circa 130 milioni e la sottoscrizione di un nuovo contratto di finanziamento per circa 77 milioni, oltre alla suddetta conversione dei crediti finanziari.

Clifford Chance ha prestato assistenza a Exprivia per gli aspetti legali dell’operazione con un team guidato dal socio Paolo Sersale insieme al counsel Filippo Isacco per gli aspetti M&A e al counsel Francesca Cuzzocrea per gli aspetti relativi alla ristrutturazione del debito di Italtel. Agli aspetti regolamentari dell’operazione ha lavorato il socio Luciano Di Via.

Cba studio legale e Tributario con il Managing Partner Angelo Bonissoni ha assistito Exprivia dal punto di vista fiscale per la strutturazione dell’operazione.

Lo studio legale DLA Piper ha assistito Italtel Group e i portatori di strumenti finanziari partecipativi per gli aspetti M&A, di investimento e di ristrutturazione del debito, con un team guidato dal partner Nino Lombardo e composto dalla legal director Claudia Scialdone, dall’avvocato Elena Davanzo e dalla trainee Martina Franchini.

Lo studio legale Lombardi Segni e Associati ha assistito Italtel per la parte relativa al rifinanziamento e alla ristrutturazione del debito ex articolo 182 bis Legge Fallimentare, inclusi gli aspetti societari ad essa connessi, con un team composto dai partner Antonio Amoroso e PierDanilo Beltrami e dagli associate Carlo Lillo e Giulia Tanzini. Gli aspetti fiscali sono stati invece seguiti, per conto della società, dallo studio Maisto.

Gattai Minoli Agostinelli & Partners ha assistito le banche finanziatrici di Italtel per tutti gli aspetti legali alla patrimonializzazione della Società, alla ristrutturazione del debito ex articolo 182 bis della Legge Fallimentare e per la sottoscrizione degli strumenti finanziari partecipativi, con un team composto dai soci Gaetano Carrello e Stefano Catenacci e dagli avvocati Giulia Danesi e Federico Tropeano.

 

Orrick ha assistito Banca Popolare di Bari,  Anthilia Capital Partners SGR e altri investitori istituzionali negli accordi di sottoscrizione con Exprivia del suddetto bond di prossima emissione con un team coordinato dai partner Patrizio Messina e Gianrico Giannesi e composto dall’of counsel Simone Lucatello e dal junior associate Federico Di Giovanni.

Lo studio legale internazionale Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners ha assistito Cisco, socio di Italtel, con un team composto dal partner Raimondo Premonte e dal senior associate Donato Romano.

Closing Italtel: tutti gli advisor della cessione a Exprivia

rosailaria iaquinta

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram