mercoledì 11 dic 2019
HomeScenariClifford con il Progetto Libellula per promuovere la diversità di genere

Clifford con il Progetto Libellula per promuovere la diversità di genere

Clifford con il Progetto Libellula per promuovere la diversità di genere

Clifford Chance prosegue nel cammino che da anni lo vede impegnato in iniziative a favore di inclusione e diversità, annunciando la partnership con Progetto Libellula, il primo network italiano di aziende e organizzazioni unite contro la discriminazione di genere e la violenza sulle donne.

Primo studio legale a supportare Progetto Libellula, Clifford Chance intende imprimere una spinta concreta nell’ambito della diversità di genere, a partire da un’analisi del proprio contesto e implementando iniziative capaci di creare un senso comune e condiviso di urgenza al cambiamento. Sarà un percorso su misura, costruito insieme a Libellula, che prevedrà incontri formativi, workshop esperienziali e interventi personalizzati sulla parità di genere.

«L’attenzione alla diversità, nelle sue varie forme, non è solo un pilastro della strategia e del successo dello Studio ma un valore in cui crediamo fortemente per garantire un ambiente di lavoro stimolante ed inclusivo che massimizzi il potenziale di tutte le nostre persone. È da questa convinzione che nasce la volontà di renderci parte integrante e attiva nella promozione di una cultura concretamente improntata al rispetto e alla valorizzazione della differenza di genere, su cui c’è ancora molto da fare» – ha dichiarato Giuseppe De Palma, managing partner di Clifford Chance per l’Italia.

In Italia, Clifford Chance ha messo in campo già da diversi anni iniziative volte a supportare il percorso di crescita delle professioniste, tra cui l’introduzione di politiche per la tutela della maternità tra le più generose del mercato legale, con un maternity leave di otto mesi retribuiti dallo studio e policy per un più equilibrato rapporto tra lavoro e vita privata, come lo smart working per tutte le proprie persone. Lo studio è stato inoltre tra i primi al mondo a darsi un obiettivo a favore della parità di genere fra i soci, fissando ad un minimo di 30% la percentuale di donne partner.

«Crediamo sia necessario acquisire consapevolezza sugli stereotipi e sull’impatto di determinati comportamenti e linguaggi, sviluppando una cultura che inneschi un reale cambiamento nell’approccio e nelle visioni delle persone sul tema della valorizzazione delle donne negli ambienti di lavoro, così come al di fuori di essi. C’è bisogno di progetti concreti e obiettivi ambiziosi. Noi abbiamo trovato in Progetto Libellula un partner di valore con cui intraprendere questo percorso» – ha concluso Micol Scabbia, general manager di Clifford Chance per l’Italia.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.