Clifford Chance e Dentons nell’emissione dual tranche di un nuovo BTP a 10 e 30 anni

Clifford Chance e Dentons hanno assistito il sindacato di collocamento – composto da Citigroup, Deutsche Bank, Goldman Sachs, Mps Capital Services e Nomura in qualità di lead managers, e dai restanti specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead managers – coinvolto nell’emissione dual tranche di un nuovo BTP a 10 anni e 30 anni da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Per quanto riguarda il nuovo BTP a 10 anni, il titolo ha scadenza 01/08/2031 ed è stato emesso per 10 miliardi di euro, al prezzo di 99,969, corrispondente ad un rendimento lordo annuo dello 0,604%, mentre il BTP a 30 anni, con scadenza 15/05/2051, è stato emesso per 4 miliardi di euro e collocato al prezzo di 99,208, corrispondente ad un rendimento lordo annuo dello 0,177%.

Clifford Chance ha assistito il sindacato di banche con un team guidato dai partner Gioacchino Foti (nella foto a sinistra) e Filippo Emanuele, con la counsel Laura Scaglioni, l’associate Francesco Napoli e Benedetta Tola.

Dentons ha prestato assistenza alle banche in relazione al decreto di emissione, nonché per gli aspetti fiscali, rilasciando un parere italiano a beneficio dei clienti con un team guidato da Piergiorgio Leofreddi (nella foto a destra), partner e head of Debt Capital Markets Group per l’Italia, dalla partner Roberta Moscaroli per gli aspetti fiscali e dall’associate Matteo Mosca.

Clifford Chance e Dentons nell’emissione dual tranche di un nuovo BTP a 10 e 30 anni

redazione@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram