giovedì 24 set 2020
HomeCompetition&AntitrustBE e Cleary vincono davanti all’AGCM sulla gara Consip FM4

BE e Cleary vincono davanti all’AGCM sulla gara Consip FM4

BE e Cleary vincono davanti all’AGCM sulla gara Consip FM4

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (“AGCM”) ha accertato l’esistenza di un’intesa illecita posta in essere dai maggiori player attivi nel settore del facility management volta ad alterare gli esiti di aggiudicazione della gara FM4, indetta da Consip nel 2014.

Dopo l’attività istruttoria, durata oltre due anni, l’AGCM ha escluso dall’illecito soltanto l’ATI guidata da Dussmann Service, assistita da BonelliErede, e il gruppo Siram – con la controllante Veolia Energie International -, assistito da Cleary Gottlieb, ritenendo la condotta delle società pienamente legittima in una prospettiva antitrust.

BonelliErede ha affiancato Dussmann con un team coordinato dal partner Francesco Anglani (nella foto) e composto dalla senior associate Federica Puliti e dal junior associate Jacopo De Luca.

Siram e Veolia sono state assistite da Cleary Gottlieb con un team coordinato dal partner Matteo Beretta e composto dagli associate Valerio Cosimo Romano e Natalia Latronico.

Il provvedimento finale ha invece sanzionato tutte le altre società coinvolte nel procedimento per un totale di circa 235 milioni di euro.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.