Antitrust: Camandona, sentenza Coty ha fissato nuovi principi in tema di distribuzione selettiva

Emanuele Camandona (general counsel EMEA di Luxottica Group) interviene alla XIII edizione del convegno Antitrust fra diritto nazionale e diritto dell’Unione Europea, organizzato da Rucellai & Raffaelli a Treviso, presso la Casa dei Carraresi, portando ad esempio il recente caso Coty della Corte di Giustizia dell’Unione Europea e al suo impatto in tema di adozione di sistemi di distribuzione selettiva da parte delle imprese.

Il contratto di distribuzione selettiva utilizzato dalla società, spiega Camandona, prevedendo delle restrizioni alle vendite online, è stato valutato dal Tribunale di primo grado come hard core restriction of competition. Al contrario la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha affermato la liceità della clausola contrattuale mediante la quale il produttore di beni di marca vieti ai distributori autorizzati del proprio sistema di distribuzione selettiva, di vendere i prodotti contrattuali tramite marketplace on-line

Camandona ha dimostrato come il caso Coty abbia sancito che le imprese possano decidere di adottare un sistema di distribuzione selettiva nelle loro relazioni commerciali con i consumatori finali. L’avvocato ha sostenuto che vi sono diverse ragioni per autorizzare restrizioni alle vendite via marketplace, non solo connesse alla protezione dell’immagine del brand stesso ma anche relative alla tutela del benessere dei consumatori contro il rischio di acquistare prodotti contraffatti o di seconda mano.

Camandona conclude il suo intervento sottolineando l’importanza delle forme di tutela della concorrenza alternative all’adozione di una politica di prezzi concorrenziale ed egualmente effettive dal punto di vista del consumatore.

 

 

 

 

 

Antitrust: Camandona, sentenza Coty ha fissato nuovi principi in tema di distribuzione selettiva

rosailaria iaquinta

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram