Via a Molinari Agostinelli

Una nuova insegna. Un nuovo progetto professionale prende forma nel mercato dei servizi legali d’affari. Molinari e Associati mette a segno un importante lateral hire e porta in squadra Riccardo Agostinelli (in foto a destra), Marco Leonardi e Andrea Taurozzi.

Con questa mossa, lo studio fondato da Ugo Molinari (in foto a sinistra) cambia anche nome e diventa Molinari Agostinelli. Un’operazione strategica, che non solo rafforza ulteriormente lo studio sul fronte banking & finance. Ma di fatto dà vita a una realtà che si presenta come nuova piattaforma sinergica e integrata.

L’operazione era in cantiere da diverso tempo e negli ultimi giorni ha subito un’accelerazione.

I professionisti arrivano tutti dallo studio Gattai Minoli Agostinelli & Partners dove erano approdati nel 2014 dopo aver lavorato nelle fila dell’americano Latham & Watkins.

Riccardo Agostinelli è considerato uno dei nomi più pesanti sulla scena della consulenza banking & finance in Italia. Il suo raggio d’attività spazia dalle operazioni di merger&acquisition, al real estate, passando per sport, infrastructure finance, oltre che sul fronte insolvency (restructuring e distressed lending).
Per restare ai tempi recenti, assieme a Taurozzi ha guidato il team legale che ha affiancato Burgo Group in un finanziamento con garanzia Sace, inoltre ha coordinato il pool legale che ha assistito Unicredit nel finanziamento dell’acquisizione dell’immobile che ospita Casa Milan mentre a inizio anno è stato al fianco delle banche che hanno concesso un finanziamento Garanzia Italia a Industrie Saleri Italo.

Dopo un lungo periodo in Pavia Ansaldo, Agostinelli ha fondato nel 2000 la sede italiana di Ashurst di cui è stato managing partner, per poi approdare, nel 2009, in Latham & Watkins con la responsabilità del gruppo italiano di banking e finance. Un percorso in cui Leonardi lo accompagna dal 2004. Mentre il sodalizio con Taurozzi è cominciati nel 2011, con l’arrivo di quest’ultimo in Latham & Watkins dopo più di due anni in Nctm.

Questo triplice lateral hire porta a 16 il numero dei soci (tra equity e salary) di Molinari e Associati a quattro anni e mezzo dalla fondazione dello studio.
Leonardi e Taurozzi entrano in squadra come soci salary. Anche il counsel Daniele Migliarucci, nel nuovo studio, assumerà il ruolo di salary partner. La squadra è completata da un gruppo di tre associate: Giorgia Gentilini, Alessandro Pallavicini e Cristina Cupolo.

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram