giovedì 26 nov 2020
HomeCorporate M&ATutti gli studi coinvolti nell’acquisizione di Philippe Model

Tutti gli studi coinvolti nell’acquisizione di Philippe Model

Tutti gli studi coinvolti nell’acquisizione di Philippe Model

Con gli studi legali Hogan Lovells, White & Case, Linklaters e Lms si è conclusa l’acquisizione del 70% di Philippe Model, noto brand di sneakers di lusso made in Italy, da parte del fondo di private equity 21 Investimenti.

Hogan Lovells ha assistito 21 Investimenti nell’acquisizione con il team di corporate m&a guidato dal socio Luca Picone (nella foto), coadiuvato dall’associate Fabio Caviglia. Per gli aspetti di proprietà intellettuale il team è stato coadiuvato dal socio Luigi Mansani e dalla senior associate Maria Luce Piattelli, per quelli giuslavoristici dal socio Vittorio Moresco.

White & Case ha assistito 21 Investimenti nel finanziamento dell’acquisizione con un team guidato dai partner Iacopo Canino e Nicholas Lasagna, insieme all’associate Bianca Caruso.

Lms ha assistito UniCredit Bank AG Milan Branch in qualità di banca agente, UniCredit, in qualità di mandated lead arranger, bookrunner e lender e Banca Popolare Friuladria, in qualità di lender con il partner Francesco Serrano e gli associates Martina Badessi e Nicola Bottino.

I venditori sono stati assistiti dallo studio legale Linklaters con il team di corporate m&a guidato dal socio Pietro Belloni e coadiuvato dall’associate Laura Belardinelli e dal trainee Giangiacomo Miani e, per gli aspetti giuslavoristici, dal counsel Federica Barbero.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.