Tar Lazio, Orsingher Ortu con Twitch per l’annullamento di sanzione Agcom da 900mila euro

Con sentenza odierna il Tar Lazio ha accolto il ricorso della piattaforma di streaming Twitch, annullando la sanzione di 900mila euro a carico della società per la contestazione di presunta violazione del Decreto Dignità, per contenuti di gioco e scommesse trasmessi dagli utenti della nota piattaforma di streaming. Il Tar Lazio ha così dato ragione alla società circa l’infondatezza della contestazione e della sanzione.

Twitch è stata assistita da Orsingher Ortu con un team composto dai partner Edoardo Cazzato e Marco Consonni (nella foto) e dagli associate Marta Bianchi e Francesco Faglia.

Gli avvocati Cazzato e Consonni hanno dichiarato: “Siamo molto soddisfatti della decisione del Tar Lazio che assolve Twitch da responsabilità e annulla una pesantissima sanzione pecuniaria. Soprattutto in questo momento di grande attenzione al tema del Decreto Dignità sul quale Agcom è molto attiva nei confronti degli intermediari”.

redazione@lcpublishinggroup.it

/ 0

SHARE