giovedì 01 ott 2020
HomeAmministrativoStudio Pierallini e Fieldfisher con Wizz Air per la policy sui bagagli a mano

Studio Pierallini e Fieldfisher con Wizz Air per la policy sui bagagli a mano

Studio Pierallini e Fieldfisher con Wizz Air per la policy sui bagagli a mano

La compagnia aerea Wizz Air Hungary Airlines Ltd, difesa dagli avvocati Laura Pierallini, Lorenzo Sperati e Marco Marchegiani, dello Studio Pierallini, e l’Avv. Simone Gambuto, di Fieldfisher, ha ottenuto dal TAR Lazio, dopo due positive ordinanze cautelari, la favorevole sentenza del 29 ottobre 2019 che ha definitivamente annullato la decisione del 20 febbraio 2019 con la quale l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato aveva contestato al vettore la scorrettezza della nuova policy sui bagagli a mano (in vigore dal novembre 2018), che consente a tutti i passeggeri di portare a bordo, senza supplementi, un bagaglio a mano dalle dimensioni di 40x30x20 cm (con tolleranza di ulteriori 5 cm per le ruote), senza che tale facoltà sia subordinata alla disponibilità di spazio nelle cappelliere, ed eventualmente, subordinatamente allo spazio nelle cappelliere ed al pagamento di un supplemento, un secondo bagaglio a mano aggiuntivo di dimensioni non superiori a 55x40x23 cm.

Tra i passaggi più significativi della sentenza del TAR Lazio vi è certamente quello in cui il Collegio ha riconosciuto ampia libertà ai vettori aerei di stabilire le dimensioni (minime o massime) ed il numero dei bagagli a mano che i passeggeri possono portare a bordo, senza supplemento di prezzo.

Analoga sentenza è stata pronunciata dal TAR Lazio in favore del vettore Ryanair (che ha introdotto analoga policy sui bagagli a mano), difeso dagli avvocati Claudio Tesauro, Matteo Castioni, Angelo Raffaele Cassano e Giannalberto Mazzei.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.