mercoledì 21 ago 2019
HomeCorporate M&AGli studi nell’acquisto del gruppo Panapesca

Gli studi nell’acquisto del gruppo Panapesca

Gli studi nell’acquisto del gruppo Panapesca

Il fondo Xenon Private Equity VI SICAR ha acquistato il 100% della holding operativa del gruppo Panapesca, nonché le società Thai Spring Fish, Prodimar, Mega Surgelati e una partecipazione di minoranza in Tirrenica.

Pavia e Ansaldo ha assistito l’acquirente – con un team guidato dal partner Giuseppe Besozzi (nella foto) e composto dalla counsel Maria Chiara Puglisi, dall’associate Dario Rovelli e dalla trainee Nicoletta Botta – in tutti gli aspetti relativi all’acquisizione inclusa la negoziazione di un finanziamento con Banca IMI, che ha agito in qualità di banca agente, Banco BPM, Banca IFIS e Mediocredito Italiano che hanno agito in qualità di bookrunners e mandated lead arrangers e banche finanziatrici.

I venditori sono stati assistiti da Enrico Panicucci di Castelli Panicucci Viti e Associati.

Dentons, con un team composto dal partner Alessandro Fosco Fagotto, dal counsel Edoardo Galeotti e dall’associate Tommaso Zanirato, ha assistito il pool di banche.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.