lunedì 18 gen 2021
HomeBancarioGli studi nell’acquisizione di InPegno da parte di Custodia Valore

Gli studi nell’acquisizione di InPegno da parte di Custodia Valore

Gli studi nell’acquisizione di InPegno da parte di Custodia Valore

Lo studio Greenberg Traurig Santa Maria, con il partner Pietro Caliceti (nella foto a sinistra) e il senior associate Dante Campiverdi, ha assistito Custodia Valore – società attiva nel settore del credito su stima, del gruppo austriaco Dorotheum – nell’acquisizione dal gruppo bancario Credito Valtellinese del ramo d’azienda InPegno, per un corrispettivo di 38 milioni di euro. Lo studio legale Galbiati Sacchi e associati, con i partner Matteo M. Cremascoli (nella foto a destra), Carla Cannavacciuolo e con l’associate Matteo Pietrogrande, ha assistito Creval .

Con l’operazione, che avrà efficacia dal 3 febbraio 2020, Custodia Valore può ora contare su 238 dipendenti tra stimatori, banditori e altri dipendenti, e una forte presenza in Italia, con 43 filiali distribuite su tutto il territorio nazionale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.