sabato 05 dic 2020
HomeQuotazioniPedersoli nell’approdo di TrenDevice su Aim Italia

Pedersoli nell’approdo di TrenDevice su Aim Italia

Pedersoli nell’approdo di TrenDevice su Aim Italia

TrenDevice, player italiano nell’economia circolare, specializzato nel ricondizionamento di prodotti hi-tech di fascia alta, ha presentato in data odierna a Borsa Italiana la domanda di ammissione  alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e warrant sul mercato Aim Italia.

L’ammissione alle negoziazioni è prevista il 23 ottobre, mentre l’inizio delle negoziazioni è previsto entro fine ottobre.

Nell’ambito della procedura di ammissione alla quotazione, TrenDevice è assistita da Pedersoli studio legale come sole legal & tax advisor. In particolare, l’equity partner Marcello Magro e l’associate Federico Tallia, coadiuvati da Natalia Montalenti, hanno agito in riferimento agli aspetti capital markets. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dalla partner Daniela Caporicci coadiuvata da Valerio Mangione.

EnVent Capital Markets agisce nel ruolo di nominated adviser, global coordinator e research provider dell’operazione, Bdo quale società di revisione, Ptsclas quale consulente per i dati extracontabili, Directa Sim in qualità di collocatore on-line e retail, Ginini Antipode in qualità di financial advisor e Spriano Communication & Partners agisce in qualità di Advisor per la Comunicazione.

Gli aspetti notarili dell’operazione sono curati dallo studio Zabban Notari Rampolla & Associati.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.