lunedì 26 ago 2019
HomeCompetition&AntitrustPct, Lipani Catricalà ottiene la revoca degli impegni per Net Service

Pct, Lipani Catricalà ottiene la revoca degli impegni per Net Service

Pct, Lipani Catricalà ottiene la revoca degli impegni per Net Service

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha accolto l’istanza di revoca presentata da Net Service S.p.A. nell’ambito del procedimento A490 – Software processo civile telematico, ritenendo condivisibile la rinnovata rappresentazione del mercato offerta dalla Società.

All’esito del procedimento, avviato dall’AGCM ipotizzando un presunto abuso di posizione dominante di Net Service S.p.A. nel mercato a valle della produzione, distribuzione e vendita di software applicativi destinati agli operatori di giustizia nell’ambito del Processo Civile Telematico, l’Autorità aveva reso vincolanti gli impegni della Società, ritenendoli idonei a superare le preoccupazioni concorrenziali oggetto di istruttoria e chiudendo, per gli effetti, il procedimento senza accertare alcuna infrazione.

Nel settembre 2018, Net Service S.p.A. ha presentato istanza di revoca di tali impegni, enfatizzando alcune sopravvenute dinamiche di mercato. L’Autorità, dunque, nell’ottobre del 2018, ha avviato un ulteriore procedimento volto a verificare la sussistenza di elementi tali da giustificare la revisione totale o parziale degli impegni assunti. All’esito della relativa istruttoria, con provvedimento del 15 aprile 2019, l’AGCM ha deciso di accogliere integralmente l’istanza di revoca avanzata dalla Società.

In entrambi i procedimenti, Net Service S.p.A. è stata coordinata dal Principal CEO Gianluca Ortolani, coadiuvato da un team dello studio legale Lipani Catricalà & Partners, composto da Antonio Catricalà (nella foto), Carlo Edoardo Cazzato ed Enrico Spagnolello.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.