Orrick e Ashurst nella nuova cartolarizzazione green di Glennmont

Orrick e Ashurst hanno assistito rispettivamente Glennmont Rebs Fund e Banco Bpm insieme a Banca Akros in una nuova operazione di cartolarizzazione green per un valore di 25,6 milioni di euro, garantita da un portafoglio di impianti di energia rinnovabile con una capacità installata totale di 110 Mw. Si tratta della seconda cartolarizzazione green per Glennmont: la prima risale allo scorso febbraio, aveva coinvolto Allen&Overy e ne avevamo parlato qui.

L’operazione di cartolarizzazione consiste nel tranching di una precedente single class attraverso l’emissione di titoli abs senior per 16,5 milioni di euro e la modifica del titolo esistente in abs junior per 9,1 milioni di euro. I proventi dell’emissione dei titoli sono stati utilizzati per rifinanziare l’acquisizione, da parte di Glennmont, di un portafoglio di contratti di finanziamento in project finance erogati da una banca italiana e destinati alla realizzazione di impianti solari ed eolici in Italia, con capacità installata totale di 110 MW. 

Banco Bpm ha agito in qualità di sottoscrittore dei titoli della classe senior mentre Glennmont Rebs Fund ha sottoscritto i titoli della classe junior. Banca Finint ha agito in qualità di sponsor regolamentare dell’operazione, sottoscrivendo una quota del 5% di ogni tranche dei titoli emessi nonché nei ruoli di servicer, corporate servicer, agente di calcolo e rappresentante degli obbligazionisti. Banca Akros ha agito in qualità di arranger nell’operazione.

Il team di Orrick che ha assistito Glennmont nella strutturazione dell’operazione e nella redazione della documentazione era composto dai partner Carlo Montella (nella foto a sinistra), global Deputy Business Unit Leader della practice Energy & Infrastructure, e Raul Ricozzi (nella foto al centro), e dalla associate Assia Andriani

Il team di Ashurst che ha assistito Banco Bpm e Banca Akros è stato guidato per gli aspetti relativi alla cartolarizzazione da Annalisa Santini (nella foto a destra) con il supporto di Daniele Dainese, per gli aspetti energy da Umberto Antonelli con il supporto di Riccardo Rao e per gli aspetti fiscali da Michele Milanese con il supporto di Federico Squarcia

Il team di Glennmont era composto da Claudio Vescovo, head of Glennmont Rebs Fund, da Alberto Treglia, director, e dagli associate Alexandre Cary e Kevin Yassine.

redazione@lcpublishinggroup.it

Legalcommunity.it

Prima testata di LC Publishing Group, lanciata nell’ottobre 2011, si rivolge a avvocati d’affari, fiscalisti & commercialisti. Si focalizza sul mondo legal, in particolare sull’avvocatura d’affari. Ogni giorno il sito riporta notizie di attualità quali operazioni e relativi advisor, cambi di poltrona, oltre a contenuti di approfondimento e a dati analitici sui trend di mercato.

Inoltre, ogni due settimane, Legalcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram