Orrick vince ancora per Hitachi nel ricorso contro la gara di fornitura di Trenitalia

Orrick ha ottenuto un’altra importante vittoria per Hitachi Rail nella causa instaurata dal competitor francese Alstom Ferroviaria dinnanzi al Tar del Lazio, sede di Roma, per l’annullamento dell’aggiudicazione in favore della stessa Hitachi della gara indetta da Trenitalia per la fornitura di 135 convogli a trazione diesel-elettrica per il servizio ferroviario regionale, comprensiva del full-service manutentivo, dal valore complessivo a base d’asta di più di un miliardo e mezzo di euro.

La Sez. III del Tar del Lazio, sede di Roma, con la sentenza n. 6248/2020, ha integralmente rigettato il ricorso di Alstom, con ampia motivazione, accogliendo le difese proposte dal team di Orrick, formato dagli avvocati Riccardo Troiano ed Alessandra Quattrini, difensori in delega, coadiuvati dagli avvocati Cristina Denaro, Alessandra Fani e Leonardo Sicco.

Tra i vari passaggi rilevanti della sentenza, si segnalano in particolare quelli relativi (i) ai limiti al diritto di accesso alle offerte tecniche; (ii) alla normativa applicabile alle procedure negoziate nei settori speciali; (iii) alla discrezionalità della stazione appaltante nel sub-procedimento di verifica di anomalia dell’offerta.

Orrick vince ancora per Hitachi nel ricorso contro la gara di fornitura di Trenitalia

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram