Orrick con Castello sgr per due operazioni del Fondo Alpha Square

Continuano gli investimenti da parte del fondo di investimento “Alpha Square”, gestito da Castello SGR, assistito da Orrick in due operazioni parallele, del valore complessivo che supera 30 milioni di euro.

Nella prima operazione, Orrick ha assistito il fondo Alpha Square nell’acquisizione del centro polifunzionale denominato “Borgonovo Entertainment Center”, sito nel Comune di Perugia, Località Centova, precedentemente di proprietà del fondo “Monteverdi”, gestito da Prelios SGR. Il centro, inaugurato nel 2008, comprende varie attività commerciali tra cui un cinema multisala, un centro fitness, una sala giochi e un parco divertimenti esterno oltre a 2 ristoranti, il tutto sviluppato su una superficie lorda di oltre 16.000 mq, ad oggi interamente locata a primari operatori del settore.

Nella seconda operazione, Orrick ha assistito il fondo Alpha Square nell’acquisizione dei tre immobili ad uso ufficio situati in Roma e Segrate.

Parallelamente, sempre con l’assistenza di Orrick, è stato negoziato un finanziamento e relativo security package con un pool di primarie banche, volto a finanziare parzialmente le nuove acquisizioni e a finanziare le generiche esigenze di cassa del fondo Alpha Square.

Il team di Orrick che ha seguito l’operazione è stato guidato da Emanuela Molinaro (nella foto), partner dello studio a capo del dipartimento di Real Estate, coadiuvata dagli associates Christian Turotti, Enrico Stefanelli e Valeria Camilli. Per gli aspetti legati al finanziamento il team si è avvalso del supporto dell’of counsel Alessandro Accrocca.

Prelios SGR è stata assistita dall’Avv. Paolo Scipinotti.

Quinta Capital Partners, società indipendente di consulenza finanziaria e asset management, ha agito in qualità di advisor del fondo Alpha Square.

 

Orrick con Castello sgr per due operazioni del Fondo Alpha Square

Scrivi un Commento

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram