venerdì 30 ott 2020
HomeDebt Capital MarketsOfficine Cst emette il suo primo minibond da 4 milioni: gli advisor legali

Officine Cst emette il suo primo minibond da 4 milioni: gli advisor legali

Officine Cst emette il suo primo minibond da 4 milioni: gli advisor legali

Officine Cst, società che fornisce servizi integrati di gestione del credito a clienti del settore finanziario, alle multiutilities e a pmi fornitori di beni e servizi, emette il suo primo minibond.

Il prestito obbligazionario di tipo unsecured ha un importo di 4 milioni di euro, scadenza dicembre 2021, e una cedola annuale fissa del 2,35%. Il capitale sarà rimborsato a scadenza mentre gli interessi maturati saranno corrisposti su base semestrale. Lo strumento finanziario è ammesso alle negoziazioni sul segmento professionale del mercato ExtraMot Pro3 dal 9 dicembre 2019.
L’emissione è stata sottoscritta integralmente dal fondo Amundi Progetto Italia gestito da Amundi sgr ed avrà la finalità di sostenere la crescita dell’azienda nelle sue attività caratteristiche di gestione ed investimento nei crediti problematici.

Lo studio Gatti Pavesi Bianchi (con un team guidato dal socio Marc-Alexandre Courtejoie, nella foto, affiancato da Carolina Caslini e Gabriella Abbattista), l’avvocato Claudia Ricchetti, la dottoressa Elena Chibardin e lo studio Ls Lexjus Sinacta con il partner Antonguido Nardone, hanno assistito l’emittente per i profili legali e societari concernenti la strutturazione dell’operazione, l’ammissione delle obbligazioni sul segmento professionale del mercato ExtraMot e il collocamento del prestito.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.