venerdì 27 nov 2020
HomeCorporate M&A“Nuova Ciba” ceduta al Gruppo tedesco “Zeppelin”

“Nuova Ciba” ceduta al Gruppo tedesco “Zeppelin”

“Nuova Ciba” ceduta al Gruppo tedesco “Zeppelin”

“Nuova Ciba”, storica azienda di Reggio Emilia, leader sul mercato mondiale nella progettazione e costruzione di impianti automatici di trasporto, stoccaggio e dosatura di prodotti per l’industria della gomma, assistita dagli studi professionali RTZ e RTZ Legal, venerdì 16 febbraio 2018 è stata acquisita dal gruppo tedesco “Zeppelin”.

I professionisti impegnati nell’operazione (nella foto il team), nell’interesse degli azionisti uscenti, sono stati i commercialisti dott. Mirco Zucca e dott. Gabriele Polenghi e gli avvocati Massimiliano Ferrari e Zakaria Abouabid. La parte acquirente è stata assistita da primario studio legale milanese e da PWC.

L’azienda, che impiega circa 50 addetti ed ha registrato un fatturato 2017 di circa 14 milioni di Euro, è uscita così dall’orbita dei soci fondatori Egisto Giuliani e Corrado Alessandri, dopo quasi quarant’anni di loro presenza nel capitale sociale.

L’operazione, voluta dagli azionisti uscenti per garantire alla società prospettive di crescita ulteriore nel lungo periodo e contestuale permanenza del sito produttivo in terra emiliana, ha individuato in “Zeppelin” un acquirente strategico e solido, operante in ambito internazionale, tra gli altri, nello stesso settore di “Nuova Ciba”.

Il successo delle trattative e il trasferimento della società a Zeppelin Group garantisce, pertanto, continuità operativa e conservazione dell’attività imprenditoriale sul territorio reggiano, assicurando al personale dipendente e all’indotto locale la conservazione del posto di lavoro e nuove opportunità imprenditoriali, ulteriori rispetto a quelle già sviluppate e consolidate negli anni.

Gli azionisti uscenti conserveranno, comunque, un ruolo apicale all’interno della società, garantendo, nell’immediato, continuità di gestione e manageriale.

“Zeppelin Group” opera in 190 paesi con circa 7.800 dipendenti ed un fatturato annuo di circa 2,3 miliardi di Euro. L’ingresso di questo colosso nella reggiana “Nuova Ciba” dimostra ancora una volta la qualità dell’imprenditoria locale e l’apprezzamento di essa in tutto il mondo.

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.