domenica 25 ago 2019
HomeCambio di PoltroneNovarese e Storchi passano a White & Case

Novarese e Storchi passano a White & Case

Novarese e Storchi passano a White & Case

Doppio lateral hire per la sede italiana di White & Case. La law firm di matrice americana apre le porte a due nuovi partner. Si tratta, secondo quanto Legalcommunity.it può anticipare, di Andrea Novarese e Maria Cristina Storchi entrambi in uscita da Latham & Watkins.

I due avvocati, entrambi con almeno 25 anni di esperienza, sono entrati in Latham & Watkins nel 2008, quando a guidare l’ufficio italiano della law firm c’era Michael Immordino successivamente passato a guidare proprio il ritorno in Italia di White & Case nell’estate del 2011. Per White & Case si tratta di un’operazione che dà ulteriore forza alle practice di banking & finance e di corporate m&a dello studio.

“Andrea e Maria Cristina hanno relazioni forti con le principali istituzioni finanziarie e corporate italiane in diversi settori”, ha commentato Eric Leicht, Head of the Global Banking Practice dello studio, che ha aggiunto “ci sono importanti sinergie tra le loro competenze e attività e la nostra base clienti in Italia”.

John Reiss, Head of the Global Mergers & Acquisitions Practice di White & Case, ha commentato: “L’ingresso di Andrea e Maria Cristina è rappresentativo della nostra strategia di espansione globale implementando la capacità di assistere i nostri clienti. White & Case ha una reputazione eccellente sul mercato italiano quale advisor fra i principali nell’m&a e nel finance, la nostra ambizione è di continuare a crescere e a supportare i clienti nelle loro operazioni più importanti, complesse e cross border”.

Novarese, che in Latham & Watkins era anche European chair of the automotive industry group, è considerato uno dei protagonisti assoluti nel settore della consulenza in materia bancaria. È del 17 luglio scorso la notizia che lo ha visto al fianco delle banche italiane nell’operazione di revisione degli accordi finanziari con il gruppo Mednav per l’attuazione del nuovo piano industriale della società. Assieme a Storchi ha recentemente gestito la rinegoziazione (sempre lato banche) delle linee di credito del gruppo Burgo. Tra le operazioni più rilevanti dell’ultimo anno, poi, possiamo ricordare anche il finanziamento da 900 milioni per Italo-Nuovo trasporto Viaggiatori e il term loan quinquennale da 1,75 miliardi per Atlantia in vista del deal Abertis. Tra le operazioni a cui ha lavorato Maria Cristina Storchi, invece, possiamo citare anche la vendita del business dei compressori di metano di Westport Fuel System a Snam e il concordato Aimeri Ambiente in cui la socia ha lavorato in team sempre con Novarese.

Per Michael Immordino, Executive Partner dello studio in Italia, Storchi e Novarese “sono due avvocati leader del mercato italiano che vanno ad aggiungere esperienza e competenze al nostro team a Milano. Il loro arrivo rientra in un periodo di crescita per l’ufficio italiano, negli ultimi quattro anni infatti sono stati sette i nuovi partner tra lateral e promozioni interne”. L’arrivo di Novarese e Storchi porterà a 14 il numero complessivo dei soci (tra partner e local partner) in Italia di White & Case.

Prima del loro ingresso in Latham & Watkins, Novarese e Storchi sono stati partner di BonelliErede. Assieme a Fabio Coppola, Tommaso Amirante e Simone Monesi, furono i protagonisti di quello che poi è passato alla “storia del mercato legale” come il primo spin off subito dallo studio fondato da Sergio Erede, Franco Bonelli e Aurelio Pappalardo.
A oggi, i due avvocati, erano gli ultimi due partner di quell’operazione rimasti in Latham & Watkins.

In ogni caso, anche con la loro uscita, la partnership italiana di Latham & Watkins, saldamente guidata da Antonio Coletti, continua a contare nove soci (l’ultimo ingresso è stato quello di Cataldo Piccarreta nel 2017) e cinque counsel, oltre ai relativi associate.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.