sabato 24 ott 2020
HomeScenariNorton Rose sospende lo schema “Flex”

Norton Rose sospende lo schema “Flex”

Norton Rose sospende lo schema “Flex”

Alla luce dei livelli di business riscontrati nei primi otto mesi dell’anno, Norton Rose Fulbright ha annunciato la sospensione per tutti gli studi dell’area Emea dello schema Flex introdotto in risposta alla pandemia, che prevedeva una flessibilità di orario di lavoro e compensi fino al 20%. La scelta, come si legge in un comunicato stampa diffuso dallo studio, avviene “alla luce dei livelli di business riscontrati nei primi otto mesi dell’anno”. Ad aprile, Legalcommunity.it aveva parlato dell’introduzione di Flex con il managing partner Attilio Pavone (nella foto) in una Interview ascoltabile a questo link.

Peter Scott, managing partner Emea di Norton Rose Fulbright, ha commentato: “Durante tutto questo periodo abbiamo continuato a rivedere le misure preventive adottate ad aprile in risposta alla pandemia di coronavirus, volte a salvaguardare il nostro business. Nonostante il mercato stia attraversando in questi mesi un momento difficile, i nostri livelli di attività stanno resistendo e per questo motivo abbiamo deciso di sospendere Flex. Ringrazio tutte le persone che hanno deciso di supportare il nostro schema Flex, e che si sono impegnate durante questo periodo difficile.”

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.