lunedì 14 ott 2019
HomeLitigation - ArbitrationMassimo Frontoni vince al Consiglio di Stato per Caldani

Massimo Frontoni vince al Consiglio di Stato per Caldani

Massimo Frontoni vince al Consiglio di Stato per Caldani

Massimo Frontoni Avvocati (MFA) con un team formato da Massimo Frontoni e Gianluca Luzi (nella foto) ha assistito vittoriosamente dinanzi alla Quinta Sezione del Consiglio di Stato, Caldani Irrigazione, azienda con sede a Roma che si occupa di infrastrutture, verde, reti e irrigazione, nell’appello presentato nei confronti di una precedente sentenza del TAR della Regione Toscana.

La vicenda è relativa a una procedura negoziata per l’affidamento dei “lavori di manutenzione ordinaria degli impianti e delle infrastrutture” promossa da Acquedotto del Fiora, gestore del servizio idrico integrato per 55 comuni facenti parte della Conferenza territoriale n. 6 – Ombrone, per un importo di oltre 5 milioni di euro. Caldani Irrigazione, che aveva proposto il ribasso migliore, si era aggiudicata la gara. Gli esiti della procedura erano stati contestati per presunti vizi nello svolgimento della gara da un’azienda concorrente dinanzi al TAR Toscana, che accolse in parte il ricorso, affermando la necessità di riedizione della intera procedura. La sentenza veniva impugnata da Caldani Irrigazione e nel giudizio si sono costituite per resistere sia Acquedotto Del Fiora che l’azienda ricorrente articolando, nei rispettivi e confliggenti interessi, appelli incidentali sui capi di sentenza per i quali erano rimaste rispettivamente soccombenti.
Con la sentenza dello scorso 2 settembre il Consiglio di Stato ha accolto l’appello di Caldani Irrigazione e l’appello incidentale di Acquedotto del Fiora confermando la legittimità della gara espletata e quindi l’aggiudicazione disposta in favore della stessa Caldani.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.