lunedì 22 apr 2019
HomeBancarioGva e Lexjus Sinacta nel finanziamento da 35 milioni di Bpm

Gva e Lexjus Sinacta nel finanziamento da 35 milioni di Bpm

Gva e Lexjus Sinacta nel finanziamento da 35 milioni di Bpm

Greco Vitali Associati (Gva), con i soci Chiara Langè (foto) e Matteo Vitali e la junior associate Dalila De Salvo, ha assistito Banco Bpm nell’operazione di finanziamento di 35 milioni di euro complessivi a favore delle società Strukton Rail Investment e Costruzioni Linee Ferroviarie (Clf).

Il finanziamento è stato concesso in tre distinte linee di credito nel contesto di un’operazione di Lbo principalmente diretta all’acquisto – da Unieco – della partecipazione di minoranza di Clf, di cui Strukton Rail Italy era socio di maggioranza. Clf, società leader nel campo della progettazione, costruzione, manutenzione e rinnovamento delle linee ferroviarie e metrotranviarie, e Strukton Rail Investment, società del gruppo olandese Strukton, attivo a livello mondiale nei settori dei sistemi ferroviari, delle infrastrutture civili e della tecnologia ed edilizia, sono state assistite dagli avvocati Gianluigi Serafini e Francesca Capodiferro di Lexjus Sinacta.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.